Un tour en Cote d’Azur! vol 4 = Eze Village

Non si può andare in Costa Azzurra senza passare da Eze Village. Tappa obbligata di tutti gli itinerari turistici da gita della domenica, Eze è l’ennesimo borgo medievale che ha saputo sfruttare questa sua peculiarità, abbastanza diffusa per la verità da queste parti, a fini turistici, trasformandosi, anche, in un posto d’élite. Provate infatti a guardare il listino dei prezzi per una camera nel Relais di Eze, unico hotel all’interno del borgo, e vi renderete conto che Portofino in confronto è luogo da pezzenti!

Il paesino si arrocca, come di consueto, intorno alla collina, e sale con i suoi violetti stretti fino all’area del castello. Sui vicoli si affacciano le casette medievali che ospitano una serie infinita di botteghine, negozietti di souvenirs, prodotti tipici e quant’altro possa abbindolare il turista. Che in questa splendida cornice effettivamente vuole portarsi via un ricordo!

eze village

Appena fuori dal borgo medievale si trova però la vera attrattiva, il vero motivo per cui Eze è inserita nelle gite fuori porta che partono dall’Italia: la fabbrica di profumi Fragonard.

Si entra, si assiste gratis ad una splendida visita guidata che mostra tutte le fasi della lavorazione dei profumi e delle saponette, dalle essenze dei fiori al prodotto finito, si gioca con le essenze per vedere se saremmo dei bravi tester di profumi (lavoro molto importante all’interno della filiera di produzione, ma rischioso per il proprio olfatto!), e infine si arriva nel negozietto della Fragonard: e tu vuoi non comprare una saponetta a forma di paperetta? Non vuoi prendere una candela profumata, ora che vanno così di moda? I prezzi sono alti, ovviamente, ma non puoi portarti via un ricordo, o trovare spunti per un regalo? Tra profumi, saponi, cosmetici e creme c’è da rifarsi il beauty case! Mariti, allontanate le vostre mogli il più in fretta possibile!

fragonard

"Habit de Parfumeur", Fragonard, Eze Village

L’ambiente circostante è di nuovo molto piacevole, verdi colline che si affacciano sul mare e che ospitano eleganti ville che tutto sommato non urtano più di tanto la sensibilità.

Si conclude qui, per ora, il tour della Costa Azzurra. Volendo si riesce a fare tutto in giornata, avendo come base Ventimiglia. Altrimenti due giorni, un week-end è più che sufficiente per godersi anche nel relax tutte queste incantevoli perle che quest’angolo di Francia può offrirci.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...