MICHAEL CUNNINGHAM, DOVE LA TERRA FINISCE

Chi come me è ignorante in geografia, leggendo le prime righe potrebbe pensare che Provincetown sia un luogo della mente più che un luogo reale. Non viene dato alcun dato geografico significativo, ma solo descrizioni ai limiti del metafisico (questa Provincetown sembra così provinciale e insignificante e tuttavia poetica e di una struggente bellezza), ma... Continue Reading →

ERNEST HEMINGWAY, VERDI COLLINE D’AFRICA

“Vivere veramente, non puramente trascorrere i giorni" In questa frase è riassunto lo spirito che anima le pagine di questo racconto e l’avventura stessa di Hemingway: vivere veramente, provare emozioni ed esperienze, non restare lì fermi, ma affrontare ciò che gli si presenta davanti. Hemingway avverte i lettori in apertura: per questa volta egli narrerà... Continue Reading →

Marilia Mazzeo, Parigi di periferia

Viaggiare vuol dire anche viaggiare dentro se stessi. Spesso è proprio andando fuori del proprio ambiente e delle proprie abitudini che si può capire qualcosa in più di se stessi, o che semplicemente si cambia o si cresce. A maggior ragione se il viaggio capita in un periodo di "crisi" come può essere quello adolescenziale.... Continue Reading →

Peter Carey, Manga fast food & samurai

Un Giappone tutto sbagliato, recita il sottotitolo del libro. Resta da capire a cosa si riferisca questo tutto sbagliato, se al viaggio in Giappone dell'autore e del suo figliolo adolescente, oppure se al fatto che noi lettori, quando acquistiamo questo simpatico volumetto con un manga in copertina, ci aspettiamo di leggere tutt'altro. Scordatevi perciò le... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑