Colin Thubron, In Siberia

Per rinfrescarmi durante la calda estate, libro più adatto sotto l'ombrellone non si poteva trovare! Colin Thubron, l'autore è giornalista, scrittore, viaggiatore. Non fa mai viaggi scontati: lui nella sua vita va in Medioriente, in Russia, per lavoro, si intende, e per passione. Decide di affrontare un viaggio in Siberia, attraverso regioni sconosciute ai più, impervie, disabitate,... Continue Reading →

Annunci

KAREN BLIXEN, LA MIA AFRICA

Un altro romanzo che ci trasporta nell’Africa coloniale della prima metà del ‘900. Questa volta, però, non è il racconto di un safari, come in Verdi colline d’Africa di Hemingway, ma il racconto di un intero periodo di vita, trascorso nella fattoria, sulle colline sopra Nairobi, che l’autrice, Karen Blixen, la Baronessa, amministrò per anni,... Continue Reading →

Michel Onfray, Filosofia del viaggio

Possibile che esista una filosofia del viaggio? Possibile che dietro un atto apparentemente comune e diffuso come il mettersi in viaggio oggi, possa esserci tanta teoria, tanta filosofia appunto? Pensare un viaggio dal punto di vista teorico è anche più difficile nell’era in cui viviamo, abituati al “tutto e subito”, al “prendo e parto”, al... Continue Reading →

MICHAEL CUNNINGHAM, DOVE LA TERRA FINISCE

Chi come me è ignorante in geografia, leggendo le prime righe potrebbe pensare che Provincetown sia un luogo della mente più che un luogo reale. Non viene dato alcun dato geografico significativo, ma solo descrizioni ai limiti del metafisico (questa Provincetown sembra così provinciale e insignificante e tuttavia poetica e di una struggente bellezza), ma... Continue Reading →

Walter Kirn, tra le nuvole

Semplicemente orribile. Tanto piacevole il film che ha preso ispirazione da esso - e che, lo dico subito, ha una trama molto diversa - con George Clooney, tanto faticoso da leggere il romanzo. La storia di un uomo che per lavoro si sposta in continuazione in aereo e che sembra avere un unico scopo nella... Continue Reading →

Georg Forster, Viaggio intorno al mondo

Mi ha sempre incuriosito l’epoca delle grandi esplorazioni geografiche: l’ignoto, la consapevolezza, e insieme la speranza, che più navighi in oceani lontani più possibilità avrai di scoprire nuove terre, e poi la voglia di conoscere, la paura e la curiosità per il diverso, la superstizione contro i pericoli del mare… sono tutti sentimenti comuni a... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑