Regali di Natale per noi amanti dei viaggi – Natale 2012

Come ogni anno, l’approssimarsi del Natale porta con sé la tradizionale frenesia da regali che colpisce ciecamente uomini e donne, sia chi ha piacere di scatenare la fantasia per acquistare, o preparare, regalini per amici e parenti, sia chi è costretto dalle convenzioni sociali a dover sottostare a questa pratica costosa e/o impegnativa.

Di solito,o  almeno sarebbe buona norma, si tende ad acquistare regali che possano essere o utili o interessanti, o semplicemente belli per le persone che li riceveranno: non c’è niente di peggio che spendere soldi sapendo che sono buttati perché il regalo non sarà gradito o capito dal destinatario. Tanto vale non farlo, un regalo, se si sa già che non piacerà. La crisi di cui già mi lamentavo l’anno scorso non è passata, anzi! Per cui occorre farsi furbi e trovare ottime soluzioni che sappiano farsi apprezzare.

Se tra i vostri amici e parenti vi sono degli inguaribili viaggiatori, degli amanti dei viaggi, persone che non fanno in tempo a disfare la valigia che già ne hanno pronta un’altra, qui potete trovare alcuni piccoli suggerimenti:

  • Partiamo proprio dalla valigia, oggetto fondamentale per chi viaggia: il luggage tag della Moleskine, disponibile in vari colori fluo è senz’altro il pensiero che conta per un viaggiatore esperto che sa quanto sia importante non smarrire la propria valigia, ma anche quanto sia importante riconoscere il proprio bagaglio al più presto sul nastro trasportatore delle valigie all’arrivo in aeroporto. E il luggage tag Moleskine è il dettaglio di pregio che fa la differenza.
  • Sempre della Moleskine, ma cambiando totalmente genere, voglio segnalare l’Art Journal . La Moleskine ha creato ormai da qualche anno una serie di agende/notes dedicate a vari temi: il garden journal, per aiutarsi nella cura delle piante, il pet journal, dedicato agli animali di casa, il travel journal, sul quale segnare le mete, gli hotel, la lista della valigia e le note del caso, e altri ancora. Tra questi l’Art Journal  mi sembra il meglio riuscito della serie: diviso in varie sezioni, consente di segnarsi le mostre interessanti, recensire le mostre visitate (o i musei, o eventi culturali vari) e libri a tema consultati o letti. Per gli amanti del turismo culturale o della cultura in genere questa è l’agenda che mancava. E che infatti, personalmente, mi regalerò per Natale.
  • Va molto, soprattutto all’estero (ricordo quanto era in voga in Australia), Pandora, marchio di gioielli che ha rilanciato la moda dei charms, ovvero dei piccoli pendaglietti ed elementi che decorano bracciali e collane. La collezione di charm è vastissima, ma quello che mi attira di più è senz’altro quello a forma di valigia, che è davvero una chicchina. Immaginate di combinare la valigina con un autobus inglese e una piccola auto… già me lo vedo addosso! 🙂
  • Sempre restando nel campo dei gioielli, un articolo un po’ particolare, e l’idea è senz’altro originale, è il Latitude Longitude Sterling Silver Ring, un anello sul quale si fa incidere la città o il luogo del mondo che si preferisce con le sue coordinate di latitudine e longitudine: il nome della città è inciso all’interno, come nella fede nuziale il nome del consorte e la data, mentre all’esterno stanno le coordinate. L’anello è acquistabile online.

Latitude Longitude, Sterling Silver Ring by Monkeys always look shop

  • Nell’angolo libri, il consiglio per un’idea regalo va alle Guide Polaris, che per ogni Paese o regione del mondo per le quali sono scritte lasciano un’impronta particolarissima: più che guide alla Lonely Planet sono consigli di viaggio ragionati, raccontati, vissuti in prima persona dall’autore. Leggere una Guida Polaris fa respirare innanzitutto l’atmosfera del luogo in cui si intende viaggiare, e solo in un secondo tempo costituisce una buona base per organizzare l’itinerario. Non è adatta all’organizzazione passo passo del viaggio, ma è un utile complemento alla preparazione, soprattutto per quanto riguarda quella fase di studio che sarebbe basilare compiere ogni qualvolta si parte, per non farsi cogliere impreparati. La collezione è piuttosto ampia e tratta anche di luoghi del mondo ancora fuori dall’ambito delle mete del turismo di massa.

     

Queste sono solo poche semplici suggestioni per regali di Natale dedicati a chi ama viaggiare. Per ulteriori idee il post del Natale scorso dedicato allo stesso argomento fornisce altri spunti utili. Intanto comincio a fare a tutti voi gli auguri di Buon Natale…

natale viaggimarilore

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...