#surprise_week-end: week-end a sorpresa! – Domenica: gita a Bellagio

Ci alziamo con calma, perché il week-end a sorpresa prevede un evento alle 11. L’evento è semplicemente una visita al Parco di Villa Serbelloni a Bellagio, borgo posto sulla punta del Lago di Como in cui il lago si separa nei due rami di Lecco e di Como.

Bellagio

Bellagio, sul Lago di Como

La via che da Como conduce a Bellagio è una strada panoramica piuttosto strettina, che attraversa i piccoli borghi lacustri che si affacciano sulla riva. Arriviamo a Bellagio appena in tempo per acquistare il biglietto per la visita guidata organizzata da PromoBellagio ed entrare nell’immenso parco di Villa Serbelloni. Il parco ha una storia piuttosto lunga e complessa. Riassumendo dirò solo che oggi appartiene alla Rockfeller Foundation ed accoglie ogni anno 150 artisti da tutto il mondo che passano qui un mese della loro vita per cercare ispirazione per le loro opere: nel parco si incontrano infatti dei piccoli edifici che sono sfruttati come studi d’artista dagli ospiti della villa. La villa non si può fotografare per motivi di privacy, ma tutto il resto sì, e vale la pena: innanzitutto si gode una magnifica vista sul lago nei suoi diversi scorci su un ramo oppure sull’altro, poi gli stessi sentieri nel verde e gli scorci sul borgo di Bellagio, e sul GrandHotel Villa Serbelloni, che oggi non ha più niente a che vedere con il parco, anche se un tempo ebbero lo stesso proprietario, meritano il prezzo del biglietto. La nostra guida poi ci informa di varie escursioni che si possono fare nei dintorni e ci racconta delle altre bellezze artistiche, culturali e naturalistiche che il lago offre a chi voglia esplorarlo. In sostanza, ci fa venire voglia di visitare il lago con più calma, paesino per paesino, villa per villa: cosa che faremo in un’altra occasione, perché questo pomeriggio dobbiamo rientrare a casa.

Bellagio

La vista sul lago di Como dal Parco di Villa Serbelloni. Sotto di noi il Grand Hotel Villa Serbelloni – see other pictures on Flickr

La visita ha il suo clou nel punto più alto del parco e del promontorio, che a suo tempo ospitava, non a caso, un castello d’avvistamento: da qui infatti si domina il punto preciso in cui i due rami del lago si biforcano, dando origine l’uno al ramo di Lecco, l’altro a quello di Como. Posizione strategica da sempre, da qui, che siamo rivolti a Nord, nelle giornate più terse si vede anche tutto il lago Alto, che discende direttamente dalle Alpi Svizzere, le cui cime innevate incorniciano degnamente la visuale. Oggi però c’è foschia, quindi possiamo solo immaginare questa visione. Ma non ci lamentiamo, perché la bella giornata di sole è un gran dono, considerato che le previsioni del tempo ci avevano detto nuvolo.

Finita la visita, cogliamo l’occasione di fare una breve passeggiata per i vicoli di Bellagio che scendono verso il lago. Qui troviamo un ristorantino dove pranzare, l’Antico Pozzo, dove continuiamo a mangiare il pesce di lago, tanto per toglierci la voglia, quindi raggiungiamo un piccolo angolo di paradiso appena fuori dal paese, consigliato dalla guida stamattina: Pescallo, un microscopico borgo di pescatori in riva al lago: c’è un ristorante, un approdo, quattro barchette in acqua, un bambino che pesca e due case ricoperte di edera. Un luogo ovattato e senza tempo, piacevole, in cui ci fermeremmo per ore.

Romantic Bellagio

Un romantico scatto a Pescallo – see other pictures on Flickr

Ma è tardi, è l’ora di rimettersi in macchina per tornare a casa. Il nostro #surprise_week-end finisce qui, ricco di novità ed emozioni, di momenti romantici e di scorci mozzafiato su un altro angolo di mondo che non conoscevamo.

Advertisements

5 thoughts on “#surprise_week-end: week-end a sorpresa! – Domenica: gita a Bellagio

  1. Pingback: #surprise_week-end: week-end a sorpresa! « Viaggimarilore

  2. io vi consiglio di ripeterla…. e approfittare di andare in cima ad uno dei monti (Bre o San Salvatore a Lugano) o al Faro di Volta sopra Como (per tutti c’è una funicolare che porta in cima… merita il paesaggio dall’alto.. 🙂

  3. Sicuramente in futuro ritorneremo da quelle parti. A Como abbiamo visto la funicolare per il Faro di Volta, ma purtroppo non abbiamo avuto il tempo per poterla prendere 😦
    Ci rifaremo la prossima volta!
    Grazie mille per i suggerimenti!

  4. Pingback: Tra i due rami del Lago di Como: Villa Serbelloni a Bellagio « Viaggimarilore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...