Paesaggi liguri…

E’ l’entroterra di Imperia, con i suoi colori e i suoi olivi, vecchi di secoli, che ancora oggi parlano dell’antico sapere di uomini che strappavano suolo coltivabile alle aspre colline per poter trarre di che vivere giornalmente. Le fasce, i terrazzamenti realizzati in muri a secco che caratterizzano oggi il paesaggio ligure e lo rendono unico nel suo genere, sono il frutto della fatica secolare di uomini schivi e infaticabili lavoratori. Oliveti e frantoi caratterizzano l’etroterra di Imperia, in un susseguirsi di colline, di paesini sperduti, di chiesine minuscole e seminascoste tra gli oliveti. Le immagini che seguono sono solo una rapida carrellata che non rende giustizia alla bellezza semplice del paesaggio storico del Ponente Ligure…

vasia

La chiesa di San Martino, Vasia (IM)

vasia

una cappella vicino alla chiesa di San Martino, Vasia (IM)

entroterra ligure

Dove finiscono gli oliveti e i terrazzamenti inizia il bosco. Presso la chiesa di San Martino, Vasia (IM)

sant'anna di vasia

La chiesa di Sant'Anna di Vasia (IM), nascosta in un oliveto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...