Tour di settembre in Val d’Aosta: da Cogne a Gressoney

È settembre, e in montagna, sulle Alpi, comincia a fare un bel fresco che probabilmente la sera si trasforma in freddino per noi che abbiamo ancora in testa il caldo estivo dell’agosto appena concluso.

Da Cogne arrivate ad Aosta, prima tappa di questo vostro tour: fate un giro nella città, in cui tutto vi parla della sua storia: la città romana di Augusta Praetoria vi accoglie con l’arco trionfale di Augusto. Entrate nel centro e subito potete piegare a destra ed entrare nel parco ad ingresso libero del teatro romano, di cui rimangono impressionanti strutture, arcate che sono finestre aperte sulle cime alpine. Non vi basta? Tornate sulla via e passerete sotto la Porta romana di accesso alla città romana, per l’appunto. Arrivate nella grande piazza centrale. Poco discosto, sempre andando a destra, arriverete alla cattedrale di Aosta, accanto alla quale si trova il criptoportico del foro della città romana.

aosta romana

Il teatro romano di Aosta

Non vi è piaciuta la “gita romana”? Allora ci trasferiamo nel Medioevo, tra i castelli che si incontrano lungo la via: Fenis, Chatillon, Verres e Bard (attualmente Museo delle Alpi). Poco sotto Bard, però, vi faccio ripiombare nell’età romana, ma per un valido motivo: a lato della strada la via romana è scavata nella montagna. Siamo ormai arrivati a Pont Saint Martin, dove il “Pont” è naturalmente un ponte di età romana.

Da qui cominciate la vostra risalita attraverso la valle di Gressoney. Gressoney Saint-Jean è un bel borgo di montagna, ma molto turistico, per la verità. Il viaggio attraverso la valle però merita davvero: da una parte e dall’altra montagne alte, aguzze e boscose e, quando arrivate a Gressoney La Trinité, potrete decidere, naturalmente se siete attrezzati e se il tempo – sia atmosferico che a vostra disposizione – lo consente, di intraprendere uno dei percorsi  da trekking che vedono impegnati ogni giorno i tantissimi amanti della montagna e delle passeggiate nei boschi e sui percorsi segnati.

Questo era solo un piccolo spot, ma la Val d’Aosta offre molto di più. E Cogne si trova in una posizione splendida per dedicarsi all’esplorazione di un vero e proprio paradiso naturale: il Parco Nazionale del Gran Paradiso, per l’appunto!

stelle alpine

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...