FARE SHOPPING A BARCELLONA

Se si pensa alle capitali europee dello shopping in genere viene in mente Parigi o Londra, dove addirittura si recano comitive dall’Italia per approfittare dei fenomenali saldi di stagione. Ma se per una volta si andasse a fare shopping a Barcellona?

Credo che ogni stile sia influenzato dal luogo in cui si forma: così l’english style è sobrio ed elegante, mentre quello di Barcellona è colorato e asimmetrico: dev’essere merito dell’eredità di Gaudì, infatti, se lo stile degli stilisti di Barcellona è così colorato, dinamico, irrazionale. Marchi come Custo e Desigual (che personalmente adoro!) sono al momento i più copiati d’Europa ed hanno a Barcellona la loro casa di nascita.

tetto pedrera

é la città stessa di Barcellona, la sua architettura modernista, ad ispirare la moda

In giro per il centro della città si incontrano numerose boutiques dei due marchi, e nel grande centro commerciale del Port Vell, Maremagnum, troverete di che soddisfare la vostra voglia di shopping. E se proprio non volete spendere, nonostante i saldi, potete fare come me: quando siete a Barcellona arrivate a Barcellona, invece di recarvi nella boutique di marca andate in uno dei tanti negozi del quartiere gotico; scoprirete che lo stile di Barcellona, stile che trovate nelle vetrate della Sagrada Familia, o nelle composizioni di azulejos della panchina di Parc Guell, e non solo, ma anche nell’opera astratta di Joan Mirò o nei bozzetti di Picasso, si ritrova non solo nei capi d’abbigliamento firmati Custo e Desigual, ma anche in anonimi e comunque splendidi abiti, gonne, magliette, che pur non avendo il marchio, e costando di meno, danno lo stesso effetto.

Tutto sta nel saper cercare e nel non accontentarsi, nel saper guardare e nel badare al risultato.

E già che siete volati a Barcellona, approfittatene per fare i turisti in città: non solo le vetrine dei negozi, ma anche le facciate dei palazzi, le architetture delle chiese e i musei d’arte vi attireranno come mosche sul miele!

Lo shopping può essere così una scusa per scoprire deliziosi angoli, vicoli, magici scorci in tutto quell’intrico di vie e palazzi antichi che va dalla Rambla alla Cattedrale gotica a Santa Maria del Mar, la “Cattedrale del Mare” resa ancor più celebre da Ildefonso Falcones. In questa maniera, in modo del tutto naturale, shopping e turismo culturale si fonderanno in un’esperienza indimenticabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...