My love in Portofino…

Conosciuta in tutto il mondo, addirittura sfondo per alcune toccanti puntate di Beautiful, Portofino è senza dubbio la località più blasonata della Liguria, anzi, di tutto la penisola. La sfilata di yacht in mare e di Ferrari via terra è qualcosa che supera l’immaginazione, ed è l’ideale per chi vuole sentirsi parte di quel mondo, il mondo dei “ricchi”, almeno per un giorno.

Abbiamo fatto una prova, e abbiamo trascorso un sabato da ricchi (o quasi) in un hotel 4 stelle a Portofino, l’Hotel Piccolo, che domina una piccola caletta che si apre sul golfo antistante Portofino, su un mare affollato di barche e panfili talmente ben calati nel paesaggio circostante da non disturbare la vista, anzi, da essere l’elemento caratterizzante e più suggestivo. I veri ricchi hanno lo yacht, gli altri si accontentano (si fa per dire!!) di soggiornare in hotel e di usufruire della spiaggetta privata, con uno spazio tutto organizzato su terrazze che scendono verso il mare e che contribuiscono a creare quell’atmosfera da sogno e da paradiso che ogni uomo sulla terra desidera.

Mare pulito solcato dai motoscafi è ciò che si apre alla vista di chi spalanca la finestra della camera d’hotel, ed è ciò che rende unico questo posto.

baia di Portofino

uno yacht all'ancora nella baia di Portofino

Ma un soggiorno a Portofino non ha senso se non si fa un salto in piazzetta: Portofino centro, se così si può dire, altro non è se non una piazza che dà sul mare, col suo porticciolo cui sono attraccati yacht da 20 m o più, circondata da bar, ristoranti e le immancabili boutiques di haute couture che affollano località del genere e che ne sanciscono un po’ il marchio di località chic ed esclusiva.

portofino

Uno scorcio di Portofino

A questo punto si distingue tra il vero ricco e quello che fa finta: come ci si muove per andare a vivere? Per andare a Santa? Santa Margherita è l’anticamera di Portofino, da cui è raggiungibile solo con l’autobus di linea oppure in auto di lusso (preferibilmente cabrio, ma non si disdegnano le berline in generale) per godersi al meglio la strada e il panorama. Ovviamente noi ci muoviamo in autobus, che ha anche il vantaggio di non doverci costringere ad estenuanti ricerche di parcheggi e di permetterci di strabiliarci per il paesaggio.

E la vista vale effettivamente la pena: ogni curva è una scoperta, uno scorcio meraviglioso, di natura incontaminata, di calette che si tuffano nel mare, o di porticcioli, com’è Paraggi, che ospita nel mare antistante altri yacht perfettamente integrati nel panorama.

panorama baia portofino

Panorama della baia di Portofino

A Santa Margherita si è out se non si prende l’aperitivo seduti ai tavolini della piazzetta circondata a destra e a sinistra da ristorantini più o meno turistici, più o meno di lusso. C’è tanta gente in giro la sera, sembra una sfilata di moda e di auto e di moto. La parola d’ordine è: stile. E all’insegna dello stile dev’essere un soggiorno a Portofino, dove tutti ti guardano per vedere se sei uno famoso o se ti hanno visto in TV. L’importante, poi, è farlo credere…

Advertisements

2 thoughts on “My love in Portofino…

  1. Pingback: Santa Margherita Ligure: snob, ma anche no « Viaggimarilore

  2. Pingback: Liguria on the road: sull’Aurelia da La Spezia a San Bartolomeo al Mare | Viaggimarilore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...