Usare la macchina a Malta (con la temuta guida a sinistra)

Malta è un’isola che può essere definita senza alcun problema piccola: lunga 27 km e larga 14; la strada che unisce le due estremità dell’isola è lunga circa 40 km. Il trasporto più diffuso è l’autobus che copre quasi la totalità del territorio e tutti i luoghi di maggior interesse, ma lo svantaggio ( o vantaggio) è che la vacanza assume ritmi molto più blandi, diminuiscono le cose che si riesce a fare in un giorno e la libertà di improvvisazione è fortemente limitata! Un modo alternativo è noleggiare una macchina, questo permette di muoversi in totale libertà, e andare a scovare anche le spiagge più nascoste e i luoghi affascinanti di questa splendida isola. Ovviamente è una soluzione più dispendiosa, ma comunque meno che in altri paesi, visto che Malta è uno dei paesi europei dove il noleggio di una macchina ha il costo più basso. Una volta giunti all’aeroporto ci si trova davanti ad una carrellata di agenzie di noleggio…c’è veramente l’imbarazzo della scelta! Il primo ostacolo da superare è abituarsi al volante a destra, con la conseguente inversione di tutti i comandi sul cruscotto: divertente, sopratutto per chi non è nei vostri panni, veder partire il tergicristali ogni volta che cercate di mettere la freccia….! Oppure fare marcia indietro girandosi dalla parte opposta facendo un movimento che vi sembra talmente innaturale che vi viene da chiedervi se l’avete mai fatto in vita vostra…

Il secondo ostacolo da affrontare è abituarvi a stare sulla sinistra, ad affrontare le rotonde in senso contrario, a guardare agli incroci e a dare la precedenza (io non ho ancora capito chi ce l’ha, nonostante una settimana a Malta!).

Ma la cosa più difficile è combinare insieme le due cose, soprattutto i primi tempi, un vero e proprio incubo! Da voler scendere dalla macchina e proseguire a piedi…

Comunque, una volta presa l’abitudine non è male, a parte il fatto che i maltesi sono abbastanza “sportivi” nella guida! Per quanto riguarda le strade esistono delle arterie principali per la maggior parte a 2 corsie, mentre per il resto sono ad una corsia, ma si scorre abbastanza bene. I punti più trafficati sono le città, in particolare la capitale e quelle dove si concentra la vita notturna! Il bello comincia se si cercano le spiaggie un pò isolate o meno frequentate allora lì diventa un vero rally: strade sterrate, buche profonde e larghe l’intera carreggiata. Un’altro aspetto delle strade maltesi è la segnaletica: alcune strade non sono proprio segnalate, vi accorgerete come alla fine saranno le strade a decidere dove andrete e da dove passerete. Comunque sono tutte cose che rendono affascinante la vacanza con quella piccola dose d’avventura che non guasta mai e che la rende viva!

By Lorenzo

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...